Blog per gli appassionati della fotografia ed in particolare delle fotocamere della Serie X di Fujifilm

X domande a Namour Filho

Testo Tradotto in Italiano

I) Raccontaci brevemente qualcosa di te: dove nasci, vivi, quando e come hai iniziato a fotografare e di che generi fotografici ti occupi?

Sono nato nella città di Campo Grande, che si trova nella regione centro-occidentale del Brasile. Vengo da una famiglia di fotografi che lavora con la fotografia dal 1962. Ho iniziato con i ritratti, ma poco dopo sono diventato un fotografo matrimonialista. Attualmente, cerco di essere il più versatile possibile. Un fotografo è fotografo, a mio parere. Devo essere pronto a tutto.

II) Perché il genere che hai scelto ti attira così tanto?

Mi piace scattare matrimoni perché posso sviluppare competenze molto diverse durante il mio lavoro. Un fotografo di nozze è un fotografo di moda, un ritrattista, un fotografo still life e anche un po’  terapeuta.

III) Raccontaci brevemente una tua tipica giornata professionale.

Cerco di non fare la stessa cosa tutti i giorni. Ho incontri con i clienti; ho diverse sessioni fotografiche; seguo il mio gruppo dedicato a Fujifilm che si chiama Fuji X Lovers e poi passo molto tempo a fare post produzione.

IV) Come definiresti il tuo stile?

Trovo molto difficile definirlo, ma ho chiesto consiglio ad una stilista, che è anche una cara amica, e lei ha detto che la mia fotografia è classica ed elegante, ho fiducia in lei.

V) Qual è la tua fonte di ispirazione?

Credo che la mia fonte quotidiana sia il cinema. Amo guardare film. Mi piace anche vedere il lavoro di altri fotografi su Instagram. Il profilo di @fujixlovers si è rivelata essere una fonte molto ricca d’ispirazione. Come curatore di questo profilo devo visionarlo giornalmente e questo mi aiuta a scoprire roba molto buona.

VI) Qual è il tuo obbiettivo preferito e perché?

Amo molto il Fujinon XF35mm f / 1.4 per i ritratti e matrimoni: è un obbiettivo semplice ed economico, ma è superlativo. Ho appena iniziato ad usare il Fujinon XF23mm f / 2 e anche questo si sta rivelando un gran vetro.

Tendo sempre di più a mantenere le cose semplici.

VII) I tuoi lavori spesso includono inquadrature molto particolari.
Come ti prepari a scatti del genere?

Sono una persona molto ansiosa, penso sempre di poter migliorare ed imparare di più. Così la mia fotografia è sempre in evoluzione, anche dopo 21 anni di fotografia.

Cerco di trovare me stesso, perché cambiando così in fretta, ottenere uno scatto unico è una grande sfida.

Il mio scatto migliore non è altro che un ritratto di un certo momento della mia vita.

VIII) Quanto tempo dedichi all’editing e alla post produzione?

In passato non lo facevo affatto, ma penso che sia importante per il mio processo creativo. Oggi passo 2-3 ore al giorno a lavorare le mie immagini.

IX) Quale consiglio dai a chi vorrebbe intraprendere un percorso professionale nella fotografia?

Studiare tanto, essere molto creativi e cercare di essere diversi. Ci sono molti grandi fotografi, quindi essere diversi è più facile che essere migliori.

E infine…

X)Cosa ti ha fatto scegliere il sistema X-Series di Fuji come corredo?

Prima di tutto: la mia salute. Soffrivo molto il peso.

Ho studiato per mesi a come risolvere mio problema ed ho trovato la soluzione nel sistema mirrorless. I video di Zack Arias mi hanno indicato la via che avrei seguito. Dopo l’acquisto della mia prima Fujifilm X (x100s), mi sono semplicemente innamorato. Sono diventato 100% Fujifilm, il primo matrimonialista a farlo in tutto il Sud America, ed eccomi qui.

Original English Text

I) Tell us something about yourself: where are you born, where do you live, when and how did you start photographing and what photographic genre are you in to?

I was born in the city of Campo Grande, west central region of Brazil. I came from a photographer family who has worked with photography since 1962. I started with portraits, but soon after I became a wedding photographer. Nowadays, I try to be as versatile as I can. Photographer is photographer, in my opinion. I must be ready for everything.

II) What is it about the photographic genre that you chose that attracts you so much?

I like to shoot weddings because I can develop many different skills while working. A wedding photographer is a fashion photographer, a portrait photographer, a still photographer, and also a bit of therapist.

III) Tell us briefly what your typical work day is like.

I try not to do the same thing everyday. I have meetings with clients, I have different photo sessions, I run my Fujifilm group called Fuji X Lovers and spend a lot of time on post-production.

IV) How would you define your style?

It is very difficult to do it, but I asked a stylist, who is a close friend, this same question concerning my photography, and she said that my photography is classic and elegant, so I trust her.

V) what is your source of inspiration?

I think that cinema is my dayly source. I love to whatch movies. I like also to see other photographers work in Instagram. The profile @fujixlovers has being a very rich inpirational source also. As a curator of this profile I need to search a lot and this helps me to discover very good stuff.

VI) What is your favorite lens and why?

I love, just love the Fujinon XF35mm f/1.4 for portraits and weddings, it is a simple and an inexpensive lens, and yet it is superb. Now I’ve just started using the Fujinon XF23mm f/2 and this is also a great glass.

I tend to keep it simple, more and more.

VII) Your work often includes what we could only define as signature shots: how do you prepare for shots like that.

I am a very anxious guy, always thinking that I can do my best and learn more. So my photography has still been being building, even after 21 years of photography.

I try to find myself, because as I change so fast, to have a signature shot is a big challenge.

My signature shot is nothing more than a portrait of a certain time of my life.

VIII) How much time do you spend editing and post production?

I didn’t use to spend any time with it in the past, but I think that it is important to understand better my creative process. Today I edit all my images and this takes, at least, 2-3 hours a day.

IX) What advice would you give those who today would like to pursue a career in photography?

Study hard, be very creative and try to be different. There are many great photographers, so being different is easier than being better.

And finally…

X) What made you choose the Fuji X-Series system?

First of all: my health. I used to suffer a lot with weight.

I had been studying what I could do to solve this problem for months and found in the mirrorless system the solution. With Zack Arias videos, I was sure about the way I would follow. After buying my first Fujifilm X camera (x100s), I just fell in love. I became 100% Fujifilm, the first on wedding photography all over South America, and here I am.

Sull’autore

Namour FilhoFujifilm Ambassador – X-Photographer- Fotografo
Sono un fotografo professionista in Brasile dal 1995, ma la mia famiglia ha iniziato in questo business nel 1962. Ho girato con il medio formato e 35 millimetri analogico, DSLR e mirrorless ora digitale. Dal 2013 sono diventato mirrorless digitale al 100% con le fotocamere Fujifilm, e nel 2014 sono stato invitato a diventare un Fujifilm X Photographer (global ambassador). Mi piace provare ed esplorare nuovi strumenti e tecniche, per condividere le mie esperienze in matrimoni, ritratti e fotografia di strada con i miei colleghi.

Lo trovate su: Blog web Fuji X LoversFacebook

.

X domande a Namour Filho ultima modifica: 2017-02-22T21:04:18+00:00 da Gianmarco

Tagged under: , , , , , , , , , ,

Copyright

Tutti i contenutii di questo sito sono di proprietà del Fuji X Series Club Italia Facebook e/o dei rispettivi Autori. E' fatto divieto di utilizzo e riproduzione, parziale o totale, di tali contenuti senza lo specifico consenso scritto degli Autori. Naturalmente lInk e condivisioni sono ben accette, purchè siano specficiati il nome del sito e dell'Autore.
Torna in cima